Funerali di Padre Guido Si sono svolti oggi i funerali di Padre Guido, storico parroco di quella che, per tutta Garbatella, è e resterà sempre la "Chiesoletta". OGGI DI BARTOLOMEI AVREBBE COMPIUTO 65 ANNI,SI UCCISE A SAN MARCO DI CASTELLABATE ... motivo di quella scelta di Agostino campione esemplare e mite e bandiera della Roma e del calcio che piace alla gente.Agostino chiuse la sua carriera a Salerno dopo essere stato il capitano della Roma scudetto. In lui non c’è solo la Roma più bella dell’Olimpico col sole, ma c’è pure quella orgogliosa che torna in serie A, a Verona, quella che va in serie B una volta e per questo non si discute ma si ama. Stamattina i funerali di Padre Guido, morto due giorni fa. ” … Agostino Di Bartolomei è l’unità di misura della nostra storia. Il libro che i suoi familiari hanno voluto pubblicare è il sacrosanto omaggio ad un grande calciatore ed ad un grande uomo, che aveva un solo difetto per il calcio di ieri e di oggi: parlava poco». Il libro che i suoi familiari hanno voluto pubblicare è il sacrosanto omaggio ad un grande calciatore ed ad un grande uomo, che aveva un solo difetto per il calcio di ieri e di oggi: parlava poco». Agostino Di Bartolomei (Roma, 8 aprile 1955 – Castellabate, 30 maggio 1994) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista o difensore Biografia. Semplicemente… guidaci ancora Ago. Agostino Di Bartolomei: Una storia che pesa sul cuore Il capitano. di Redazione . Dal carattere schivo e riservato, molto lontano ... Dopo i funerali venne sepolto nel cimitero di Castellabate. Domani alle 9 ci sarà l’ultimo saluto a Pierino Prati, venuto a mancare nella giornata di ieri, 22 giugno.. Secondo quanto riporta Il Messaggero, il funerale si terrà presso il Cimitero di Fabbrica Durini, nella frazione di Alzate Brianza, il paesino in provincia di Como dove l’ex leggenda di Milan e Roma viveva. Funerali di Padre Guido alla Garbatella, il suo ricordo . Agostino Di Bartolomei (Roma, 8 aprile 1955 – Castellabate, 30 maggio 1994) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista o libero.Tratto da Wikipedia Era il 30 maggio 1984 e da una strabocchevole e arroventata Curva Sud uno strano striscione, lirico nella sua semplicità, occhieggiava verso l'erba tagliata di fresco di uno stadio Olimpico mai così colmo e sovraeccitato. I funerali si svolgeranno in Cava Manara oggi alle ore 14.30 partendo dall'abitazione di Via Castagnola, 31 per la Chiesa Parrocchiale di "S. Agostino" indi al cimitero locale. Era il 30 maggio del 1994 quando il suo corpo esanime fu trovato a San Marco di Castellabate dove viveva con la sua compagna.Nessuno ha mai saputo il motivo di quella scelta di Agostino campione esemplare e mite e bandiera della Roma e del calcio che piace alla gente.Agostino chiuse la sua carriera a Salerno dopo essere stato il capitano della Roma scudetto. Le frasi fatte, quelle ideali per ogni occasione, le lasciamo a chi non sa cosa si sente dentro quando si pronuncia quel nome: Ago. Bruno Conti, Agostino Di Bartolomei, Bruno Conti e Stefano Di Chiara. La serata conclusiva del torneo "Giorgio Calleri" e' stata mesta. ll servizio consente di avere informazioni dettagliate sulle cerimonie e di far arrivare immediatamente le proprie condoglianze.. Consulta le imprese di Onoranze Funebri che offrono questo servizio professionale e … ... come Agostino di Bartolomei, storico capitano del secondo scudetto giallorosso, che diede i suoi primi calci … Agostino Di Bartolomei è stato un modello, un punto di riferimento per tutti, perché ha mostrato cosa significhi essere calciatore con onore, gloria e dignità. Era un figlio di Roma, onoratelo. (UJ.com3.0) PERUGIA – Tale padre e tale figlio, si usa dire. Da qui inizia la storia di Agostino di Bartolomei, Ago per la curva Sud, capitano della Roma dello scudetto stagione 1982/1983. Alla sua presidenza è legata la storica promozione in B, dopo 23 anni, della squadra guidata da Ago Di Bartolomei. Il primo è quello del 1984 e per la città di Roma, quella di fede giallorossa, è il giorno del suo incubo peggiore. Uomo che ha scelto il suo gesto estremo in silenzio, senza dare troppo fastidio. “ Roma vale la vita di un uomo giusto, noi lo credevamo una volta, fa che possiamo crederlo ancora. Ci sono due “30 maggio” nella storia di Agostino Di Bartolomei. di Di Bartolomei "Ago, eterno capitano" Commozione ma anche cori indegni dei tifosi laziali (Corriere della Sera) Tanti striscioni per Agostino Di Bartolomei nel giorno dei suoi funerali. Soglie era gravemente malato. «Agostino Di Bartolomei era il capitano di una squadra di calcio che conosce le regole, e che le sa rispettare. Secondo quanto riporta Repubblica.it, erano presenti anche gli ex compagni di Nazionale, tra cui Bruno Conti che, visibilmente commosso, ha trasportato […] Penso sempre al funerale di Agostino Di Bartolomei, compagno onesto, discreto, intelligente. Una foto d'altri tempi, una foto da amanti del calcio della fine degli anni '70 e primi anni '80. Giallo come il sole, rosso come il cuore. La cerimonia funebre si terrà ad Alzate Brianza, provincia di Como. «Agostino Di Bartolomei era il capitano di una squadra di calcio che conosce le regole, e che le sa rispettare. E' mancata ELSA BARTOLOMEI VED. AnnunciFunebri.it permette alle persone di sentirsi più vicine in un momento difficile, ovunque si trovino. I funerali di Agostino Di Bartolomei, la bara retta a spalla dai suoi ex compagni di squadra della Roma. Agostino Di Bartolomei (Roma, 8 aprile 1955 – Castellabate, 30 maggio 1994) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista o difensore. ... come Agostino di Bartolomei, storico capitano del secondo scudetto giallorosso, che diede i suoi primi calci alla palla nel campetto polveroso della "Chiesoletta". A Vicenza l’ultimo saluto all’eroe del Mondiale 1982, scomparso a 64 anni Questa mattina si sono svolti a Vicenza, presso la Cattedrale di Santa Maria Annunciata, i funerali di Paolo Rossi, eroe del Mondiale 1982. Avrebbe compiuto fra pochi giorni 74 anni. AGO, Storia di un capitano è il racconto nato dalle parole di Giulia Franchi – da sempre tifosa romanista e cresciuta con il mito di Ago, il calciatore leale e generoso – e illustrato da Massimiliano di Lauro . PEROTTI di anni 90 Lo annunciano i figli Giancarlo e Giuseppe, parenti tutti. Capitano di quella meravigliosa compagine, Di Bartolomei ha però ben poco dell’esuberanza tipica dell’am-biente romano. Il Teatro Ghione presenta, da martedì 1 a domenica 6 ottobre, Ago Capitano Silenzioso, di e con Ariele Vincenti. Sono le otto di mattina del 30 maggio 1994 quando Di Bartolomei (non più Ago, non più Diba, non più il capitano dello scudetto e di tante altre battaglie, ma solamente, normalmente e banalmente Agostino Di Bartolomei, uomo qualunque andato a rinfoltire la desolata pletora degli ex a vita) si alza dal letto. Al Teatro Ghione in scena, dall’1 al 6 ottobre, Ago Capitano Silenzioso, la storia di Agostino Di Bartolomei e di un calcio e un tempo che non c’è più. LA SCHEDA DI WIKIPEDIA Agostino Di Bartolomei (Roma, 8 aprile 1955 – Castellabate, ... Il giorno dei funerali la moglie Marisa si sfoga contro il mondo del calcio che ha chiuso la porta in faccia ad Agostino, dimenticandosi di quanto lui avesse fatto in campo da protagonista, «un mondo a cui lui ha dato tutto, che l'ha vigliaccamente tradito Interprete dello spettacolo è Ariele Vincenti.