Nel complesso, il 2018 restituisce un mercato in crescita, con la quota di Bordeaux che continua a contrarsi, ininterrottamente, dal 2010, scendendo fino al 59%, dal 68% del 2017. Credits Domaine Génot-Boulanger di Meursault, Resta sempre aggiornato sulle nostre iniziative e rubriche, richiedendo l'iscrizione alla nostra >NEWSLETTER, TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Vincent Girardin 2018, Meursault, disponível na Millésima - líder de venta online de vinhos Vi offriamo le spese di trasporto per il vostro primo ordine con il codice* BENVENUTO *non riguarda i vini in primeurs, offerta riservata ai nuovi clienti *ci scusiamo con l'utenza per il passaggio supplementare, ma il prezzo è stato criptato alla visibilità pubblica per espressa volontà del fornitore. Dirittura d'arrivo dell'annata vegetativa per alcuni domaine, con Meursault, quest'anno, cui spetta la palma di AOC capofila per i premiers coups de sécateurs (21 agosto); momento di paziente attesa, invece, per altri vigneron, che hanno valutato di attendere almeno la prima settimana di settembre per ottenere la calibratura fenolica ideale; questione di settori, esposizioni, terroirs e, non da ultimo, delicate scelte strategiche, che rappresentanto l'ultimo step agronomico, che porta a quella fatidica scelta soggettiva che è il famigerato timing reputato come ideale per portare in cantina le uve nel miglior stato sanitario e di maturazione possibili. Annata 2018 vinificata in legno nuovo per il 30%. Questo fornisce e mantiene i prodotti all'interno del tuo carrello. Le aspettative che da sempre si hanno su questi grandi vini […] Un vero colpo di fortuna, almeno per ora, perchè di regola, le perturbazioni da sud ovest sono le più deleterie e non lasciano scampo. Al termine di ogni mese, verrà redatto un report, comprensivo di alcuni parametri che riteniamo essenziali per meglio comprendere l’andamento dell'annata viticola. La Borgogna è uno dei terroir d'elezione per lo chardonnay, come dimostra anche questa versione "base" di Domaine Roux, perfetta per iniziare ad apprezzare l'espressività del vitigno in questa celebre area. PRECIPITAZIONI. La mia cassa mista La mia cassa mista primeur. TEMPERATURE. Come da prassi, eccoci a redigere un tratteggio dell'annata, che si propone di sbrogliare ed interpretare, in una prosa articolata, gli spunti analitici, maturati mese per mese, contenuti nella rubrica che precede la presente: "BORGOGNA 2018. Un cookie Shop, che salva i dati su ordini, carrelli, IP dei clienti. Tipologia Di Vino Nome/Annata Produttore Vitigni Categoria Regione € Cap. OGNI VIOLAZIONE VERRA' PERSEGUITA NEI TERMINI DI LEGGE. Annata 2013 in Borgogna. Ciò ha inciso sul ritardo del debutto vegetativo di quest'anno, con il consueto “pianto” dei ceppi, manifestatosi, con generale diffusione, solo i primi giorni del mese successivo. Scopri le selezioni., Regione: BORGOGNA, Annata: 2018 Home > > Vini Francesi > > Vini della Borgogna > > Saint Veran 2018 - J. Guillot. ... Condividi via mail. Credits Domaine Jean Grivot di Vosne-Romanée. CLOS VOUGEOT MUSIGNY 2018. Nello stesso tempo, la Borgogna rappresenta il 15% degli scambi (dal 12,7% del 2017), mentre le etichette di Champagne, all’8%, superano in valore quelle dell’Italia. Appunti sull’annata 2018 in Chianti Classico. Winecru.it | vendita online vino Borgogna. Cookie che utilizziamo per offrirti la possibilità di cambiare la lingua dei nostri contenuti. Per la cronaca, l'arco temporale 3-11 giugno è stato il più delicato: dalla Saone et Loire prima e dal sud-ovest poi, sono transitati pericolosi aggregati di cumulonembi potenzialmente apportatori di grandine, ma il peggio si è poi abbattuto in Haute-Saone. La qualità materica generale, in molti casi, ci ha davvero esaltato, dotati come sono, i liquidi di questo millesimo, di un sostrato vivido, estremamente raffinato, addirittura sensuale. Promo giornaliere e consegna gratuita da 120€. Migliori valutazioni Primeurs 2018. L’annate 2013 per la Borgogna è un po’ diversa da quella nostra italiana. Nonostante sia classificato sotto la denominazione Bourgogne Rouge, questo vino si trova ai vertici della produzione per la sua classe ed eleganza. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie. Bourgogne Rouge 2018 Domaine Gros Frères et Soeur. La disabilitazione di questo cookie disabiliterà l'opzione di ordinazione. Alcuni macro dati sintetici utili a meglio comprendere: sono stati 161.4 i millimetri di pioggia caduti nel corso della stagione estiva: giugno e luglio si sono difesi bene, agosto ha latitato. Notizie in ambito wine, anteprime e consigli, iscriviti alla newsletter. Un cookie Shop, che salva i dati su ordini, carrelli, IP dei clienti. Credits Domaine Nicolas Rossignol di Beaune. Tutti i vini in primeurs 2018. Passo del tutto diverso ed inversione di tendenza netta, anche rispetto a plurime comparazioni, in rapporto agli annali meteo; evidenziamo, però, come proprio la storia recente ci rammenti quanto appaia estremamente delicato questo lasso di tempo vegetativo, che congiunge l'incipit dell'annata viticola con le sue prime manifestazioni di espressività, sovente rappresentandone uno dei termometri essenziali per costituire o una meravigliosa ed incoraggiante rampa di lancio prospettica, o, causa la non lontana prossimità con la stagione precedente, per segnalare stop inaspettati, cioè reali deragliamenti vegetativi, improvvisi e, spesso, purtroppo, senza appello; ciò, a causa dell'intervento di eventi meteo anche decisivi (gelate, in primis), in grado di spezzare le reni alle ambizioni di un'intera annata, condizionandone sia le rese che, nei casi peggiori, anche la qualità di ciò che residua. L'annata 2019 a Bordeaux. Il cookie dura 30 giorni. TEMPERATURE. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie. Doveroso introdurre questa nota, poichè, nel corso di questa mensilità, sono occorsi degli eventi meteo davvero clamorosi che, almeno ad oggi (31 maggio - ndr), hanno mancato di interessare la Cote d'Or: ci riferiamo alle violente grandinate che hanno colpito la Francia, da nord a sud, devastando soprattutto la sponda destra della Gironda, la Champagne (in particolare la zona dell'Aube – comunicato: "Le vignoble de Champagne a subi de forts orages de grêle qui ont touché 1800 hectares, dont 1000 ont été complètement détruits, ce qui représente 3% de la surface du vignoble), la bassa Borgogna e la Jura, le zone limitrofe a Colmar in Alsazia, l'estremo confine a nord est e gran parte del sud del Paese. Scegli tra oltre 3.000 vini pregiati e in offerta, in vendita a prezzi eccezionali. I cookie necessari aiutano a rendere un sito Web utilizzabile abilitando funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito web. Acquista Nuits Saint Georges AOC Reine Pédauque 2018 0,75 L, vino rosso nell'enoteca online Vino.com. Le pioggie non hanno lesinato una cospicua comparsa, anzi: con un picco di 26.6mm caduti il giorno 11, hanno registrato totali 139.2mm alla fine del computo mensile, che rappresentanto statisticamente un +188 per cento sulle medie del periodo, precipitanto ben 25 giorni su 31. Addentriamoci nel dettaglio di alcuni consueti parametri, atti ad inquadrare al meglio questo scorcio di mensilità, abituale starter stagionale. Vini della Borgogna annata 2018: Un inverno utilmente umido ha preceduto un’estate molto calda. Wine Advocate-Parker : A blend of 50% Merlot, 8% Cabernet Franc and 42% Cabernet Sauvignon, the medium to deep garnet-purple colored 2015 Haut-Brion is reticent to begin, languidly revealing crushed black cherries, ripe black plums and wild blueberries with sparks of cinnamon stick, cloves, nutmeg, espresso, unsmoked cigars, tapenade, crushed rocks and lavender. PRECIPITAZIONI. Evaderemo la vostra richiesta con massima celerità. EVENTI STRAORDINARI. Il report mensile si chiude, per dovere di cronaca, con un finale thrilling, perchè, nel corso delle prime due nottate di maggio, lo anticipiamo, segnaliamo che vi sono state temperature sotto lo zero in Cote de Beaune e sugli 0 gradi in diversi comuni di Cote de Nuits (zona Morey St Denis e Gevrey Chambertin). 'Levigato' Pinot Nero Marca Trevigiana IGT annata 2018 Stampa la scheda tecnica Fai una domanda su questo prodotto. Salvo 5 giorni, tutte ampiamente sopra le medie, sia le minime (sino a + 5 gradi oltre) che le massime (sino a + 12.3 gradi oltre): in particolare, si segnala una massima “spettacolare”, registrata il giorno 21, con ben 27.5 gradi, a due passi dal record assoluto di sempre, di 29 gradi, registrato il 17 aprile del 1949. Tracciamento standard, che fa capire al nostro negozio la necessità e i luoghi in cui migliorare il nostro negozio. TEMPERATURE. Bourgogne Rouge Les Grandes Carelles 2018 Domaine Lejeune. Dopo un inverno decisamente molto piovoso, si è affacciata una scodata invernale, negli ultimi giorni di febbraio, con una nevicata che ha lasciato traccia di sè sino al giorno 4 di marzo; questo mese ha dato poi molto in termini precipitativi; successivamente, in aprile, la primavera ha ingranato, come è solita fare negli ultimi anni, direttamente la quarta (si sono sfiorati i 28 gradi il 21 marzo), palesandosi calda e piovosa, dalla gemmazione alla fioritura, costringendo i vigneron ad attenti monitoraggi sulla presenza di potenziali fenomeni di mildiou (muffa); a maggio le temperature sono salite in modo similare a quella che fu la celebre 2009, è piovuto il giusto e si è goduto della fortuna che alcuni disastrosi eventi meteo abbiano tormentato molte regioni francesi, ma lasciando la Borgogna, perlomeno la Cote d'or, che ci interessa maggiormente, indenne: ciò ha permesso, prima ai manti fogliari di dispiegarsi al meglio, e poi di inaugurare, già dal giorno 28, in modo estremamente precoce (due settimane di anticipo, mediamente), spettacolari fioriture nelle viti; a scandire l'incipit estivo è arrivato poi il mese di giugno, che ha portato in dote un diffuso calore secco, stabile e nella media (solo gli ultimi giorni le temperature sono impennate), un'ottimale luminosità complessiva ed è piovuto il necessario, rimpolpando le già buone riserve idriche, maturate in primavera; le precipitazioni, però, si sono manifestate con discreta violenza, ed hanno prodotto qualche fenomeno di perdita del manto floreale sui raspi, riducendo conseguentemente l'allegagione successiva, e costringendo, in sede di vendemmia, a tavoli di cernita degli acini particolarmente scrupolosi nelle zone colpite; ciò si è manifestato per lo più in Cote de Beaune e qualche episodio spiacevole del tenore descritto, in particolare, a Chambolle, Nuits St Georges e Gevrey Chambertin; luglio si è presentato molto caldo ed ancora secco, con processi di invaiatura molto anticipati in alcuni settori; il giorno 3 ed il 15 si è manifestato qualche evento grandinigeno, per fortuna dalla composizione piuttosto liquida e caduto in verticale, non "di taglio"; ciò è accaduto su Nuits St Georges, Comblanchien e Gevrey Chambertin; si è trattato di fenomeni forti e molto localizzati, a macchia di leopardo, che hanno minacciato qualche climats; agosto, infine, ha smorzato progressivamente le temperature di luglio, riportandole su tenori consoni al periodo, ed è piovuto quanto era auspicabile e necessario; infine, settembre, come sempre decisivo qui, ha mantenuto un mood climatico perfetto per le vendemmie, che, sul fronte chardonnay, sono cominciate in Cote de Beaune, il 25 agosto e si sono protratte solo sino alla prima settimana del mese, a conferma della precocità del millesimo. Entrando nel merito degli EVENTI PIU' SIGNIFICATIVI del mese, segnaliamo: un primo evento grandinigeno, occorso nel pomeriggio del 3 luglio, nell'area circoscritta di Nuits St Georges, Beaune e Premeaux: in particolare, sono piovuti circa 25 mm in un'ora, frammisti a chicchi di grandine soprattutto nel comprensorio sud di Nuits St Georges che, nel complesso, a bocce ferme, non ha prodotto danni significativi; il secondo evento apportatore di scompiglio e grele si segnala il giorno 15, in cui (oltre al Maconnais, con ben 200 ha colpiti, e le aree di Corgoloin, Remillly-sur-Tille, Mirebeau sur Bèze, Asnières lès Dijon e Talant) ancora Premeaux, Nuits St Georges sino a Comblanchien e Gevrey Chambertin, sono state oggetto di attenzioni indesiderate del meteo: si è tratta di fenomeni estremamente localizzati perchè focalizzati in piccole cellule; in particolare, su Premeaux si sono persi sino al 70 per cento dei raccolti e su Nuits St Georges, i climats di Les Vaucrains, Les Poisets, Les St Georges, il lieu-dit Plants au Baron (anche sino al 70 per cento su alcune sue aree) hanno lamentato danni, anche se non particolarmente ingenti; la medesima buona sorte è toccata a diverse parcelle di Gevrey Chambertin, lambite (per fortuna non di taglio, ma verticalmente) da una grandinata più spettacolare (perturbazione che è risalita a nord, pericolosamente, dalla periferia ovest di Beaune) che dannosa. Cookie che misura solo l'accettazione dei nostri termini e servizi. Migliori vendite Primeurs 2018 ... Perché comprare da Millésima ? formato. Concludendo, ci pare di osservare l'instaurarsi di un piccolo trend nelle annate recenti (anche la 2019, lo anticipiamo, si è rivelata coerente con questa impressione), che sembra decisamente lontano dalle maggiori esilità di millesimi quali il 2010, il 2013 e il 2014. BORGOGNA 2018: ANALISI E LINEE GUIDA DEL MILLESIMO. IL RACCONTO DELL'ANNATA: AGOSTO. Questo cookie non salva alcun dato personale di alcun cliente del negozio. BORGOGNA 2018: ANALISI E LINEE GUIDA DEL MILLESIMO, Sito web realizzato da W3design - Web Agency & Development. ANNATA 2018: l'andamento dinamico, mese per mese, nella nostra rubrica BORGOGNA 2018. I cookie statistici aiutano i proprietari di siti Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e riportando informazioni in modo anonimo. Notizie incredibili Borgogna: sbagliarsi di filare e filarsela via. TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Carpineto Chianti Classico DOCG. Infine, si segnala come i fenomeni di invaiatura hanno accelerato bruscamente, portando quasi a termine, ovunque, il mutamento cromatico degli acini (la foto del mese sottostante ne è un esempio lampante). Accettiamo pagamenti con Carte di Credito tramite CartaSì X-Pay e PayPal. 291.5 ore contro le 233.6 di media di questa mensilità. 2018. dosaggio. Vino francese della Borgogna. Sono state 299 le ore di luce complessive, che hanno fatto registrare addirittura un 25 per cento in più sulla media del periodo, che dal giorno 19 ha sforato tutti i parametri di riferimento, delineando un soleggiamento molto simile alla splendida 2005, migliore di quello della celeberrima 2015, e di poco inferiore alla illuminatissima 2003. Il 2018, lo anticipiamo, si è posto assolutamente in scia rispetto alle dinamiche delle più recenti annate borgognone, presentando, tra la fine di aprile e maggio, un primo crocevia topico per l'annata in corso, in grado cioè di condizionarne l'abbrivio e delineare la tempra di questo millesimo. I cookie di preferenza consentono a un sito Web di ricordare le informazioni che modificano il modo in cui il sito web si comporta o sembra, come la tua lingua preferita o la regione in cui ti trovi. E' AMMESSO IL SOLO DIRITTO DI CITAZIONE CON INDICAZIONE DEL LINK AL NOSTRO PORTALE. Al momento, pertanto (et on croise encore les doigts...), segnaliamo ampie e rigogliose fioriture (foto copertina esemplare): la fleur se généralise, come si suol dire da queste parti. In magazzino 3 Articoli. Chardonnay 100%. Precisiamo, infine, che, come è sempre valso per i millesimi precedenti oggetto della presente analisi dinamica, condotta mese per mese, la disamina complessiva della qualità dell'annata sarà oggetto di valutazione in prossimità con il suo ingresso sul mercato, con una rubrica ad hoc. TEMPERATURE: sono stati 25 i giorni con temperature massime sopra le medie del periodo: una punta di 27.2 gradi ed un riassuntivo +2.6 gradi, nel computo finale; un maggio più caldo della celeberrima torrida e recente 2015, che pare molto simile al 2009 e, per gli amanti delle statistiche stagionali, tra tutte le annate del nuovo millennio, per calore medio, seconda solo alla 2011. Sito web realizzato da W3design - Web Agency & Development, VIETATA LA RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE. Disattivando questo cookie si fermerebbe l'autorizzazione degli ordini. Link di accesso al prodotto nel primo commento al post. Queste informazioni, che potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il tuo dispositivo internet (computer, tablet o dispositivo mobile), sono principalmente utilizzate per far funzionare il sito come ti aspetti. © 2020 - Borgogna Mon Amour di Francesco Bisaglia P. IVA 01723200935 REA PN-100326 RIPRODUZIONE VIETATA Sono precipitati al suolo mediamente 67 mm, di cui 25 il giorno 3: un + 1 per cento rispetto alle medie del mese; dal debutto vegetativo sono addirittura 350 i millimetri di pioggia caduti al suolo; un paragone con le annate più calde del III millennio ne consente di apprezzare il non risibile quantitativo: la 2018 sta segnalandosi circa il 30 per cento più piovosa rispetto alla 2017, un 50 per cento di più rispetto alla 2015, superiore del 15 per cento rispetto alla 2009 ed un 40 per cento in più rispetto alla 2003; in conclusione, giugno e luglio 2018, statisticamente, sono risultati, sino ad oggi (marzo escluso) i due mesi sopra le medie precipitative del periodo; dato curioso. Bottiglia: Fr. Bourgogne Rouge 2018 è un vino pregiato francese prodotto dal Domaine Gros Frères et Soeur, uno dei nomi più importanti della Cote de Nuits, in Borgogna.Questa bottiglia è l'entry level della produzione, nonché un' interpretazione più fresca e semplice dei più seriosi Pinot Nero. La Borgogna è la regione vinicola francese che conta il maggior numero di denominazioni. Scoprili subito! Classifica annate vini. Confronta su Trovino Prezzi e Offerte dei Vini Borgogna in Vendita nelle Migliori Enoteche Online! ... Annata. Tre quarti di giugno si è trascorso con massime e minime appena sopra le medie (circa 2 gradi: gli estremi. Moillard Le Duché Pinot Noir Bourgogne AOP. Clos des vignes du maynes Saint Veran 2018 - J. Guillot. Scopri i migliori vini rossi italiani ed esteri in vendita online: scegli tra le cantine e i produttori regionali più rinomati e acquista a prezzi scontati, Vini: Rossi, Regione: BORGOGNA, Premi: Webdivino 90, Annata: 2018 EPOQUE DES VENDANGES tratto da "Borgogna Mon Amour" (www.borgognamonamour.it) 06/09/2018 Vendemmia in Borgogna Cote d’Or 2018. Come anticipato, la prima settimana di marzo ha manifestato il suo volto più rigido, tipicamente invernale: le minime sono rimaste sempre sotto lo zero, toccando, il 1 marzo, il picco dei – 4.7 gradi, le massime sono rimaste sempre sotto la media stagionale; queste ultime, ad esclusione di un'impennata di 15.9 gradi il giorno 10, infatti, sono sempre rimaste sotto le attese, rientrando anche di 10 gradi rispetto alle medie stagionali, con le minime capaci di ritornare ampiamente sotto lo zero termico sino alla fine del mese. Con 84 AOC, i vigneti si estendono su 5 sotto-regioni di produzione: lo Chablisien-Auxerois nell’Yonne, il Mâconnais e la Côte Chalonnaise nella Saône-et-Loire, la Côte de Beaune e la Côte de Nuits nella Côte-d'Or. 57.90. Messaggio da montrachet61 » 08 giu 2020 00:12 . Ricevilo entro 48 h. Acquista Bourgogne AOC Pinot Noir Moillard-Grivot 2018 0,75 L, vino rosso nell'enoteca online Vino.com. I dati sono conservati all'interno del back-office e servono esclusivamente come dati statistici per migliorare i nostri servizi e prodotti. OGNI VIOLAZIONE VERRA' PERSEGUITA NEI TERMINI DI LEGGE. PRECIPITAZIONI. Sul fronte chardonnay i vigneron più savi hanno saputo attendere, non cedendo alla tentazione di vendemmiare troppo precocemente per salvaguardare le acidità tartariche, e cosi facendo hanno conseguito le maturità fenoliche adeguate e preservato le freschezze. IL RACCONTO DELL’ANNATA VITICOLA. © 2020 - Borgogna Mon Amour di Francesco Bisaglia P. IVA 01723200935 REA PN-100326 RIPRODUZIONE VIETATA PRECIPITAZIONI: sono precipitati al suolo 85 mm, di cui quasi il 50 per cento piovuti il 9 maggio e, spalmati su complessivi 13 giorni; mese in quasi perfetta aderenza alle medie precipitative del periodo ( -1 per cento) che si è ben alternato alle numerose giornate di sole manifestatesi. Tracciamento standard, che fa capire al nostro negozio la necessità e i luoghi in cui migliorare il nostro negozio. Debutto stagionale, pertanto, lento, ritardato e parente stretto di un inverno ancora pesantamente presente. EPOQUE DES VENDANGES tratto da "Borgogna Mon Amour" (www.borgognamonamour.it) 06/09/2018 Vendemmia in Borgogna Cote d’Or 2018. Questo cookie non salva alcun dato personale di alcun cliente del negozio. La prima constatazione non è delle più rassicuranti. Del resto, siamo, da sempre, propensi a considerare "grandi annate" non solo quelle che prospettano potenziali allunghi da record negli affinamenti, ma, più semplicemente, quelle autenticamente in grado di regalarci grandi emozioni, slegate da presupposti temporali, e, soprattutto, si rivelino affidabili garanti della fedele restituzione nel calice dei terroirs di pertinenza. Il nuovo millesimo borgognone di questo (complicato) 2020 ha fatto finalmente ingresso sul mercato e siamo prossimi ad importarne la prima tranche dell'anno.